Usa, dopo Glasgow Biden deve lottare per far approvare misure green

Ancora clima nell’agenda di Joe Biden. Di ritorno da Glasgow il presidente americano è infatti chiamato a convincere i membri del suo partito a mandare un altro chiaro messaggio dopo i buoni propositi annunciati alla COP26 in tema di lotta al cambiamento climatico. Alla Camera dei Deputati i democratici sono infatti alla ricerca dei voti necessari per far passare i disegni di legge su infrastruttura e sicurezza sociale. In particolare nell’Infrastructure Bill da 1,2 mila miliardi di dollari ci sono anche i 550 miliardi di dollari in investimenti per le stazioni di ricarica per auto elettriche e gli scuolabus a emissioni zero.

Nella giornata di venerdì i democratici della Camera sono tornati a chiedere di tenere i due voti previsti per far avanzare l’intera agenda economica di circa 3 trilioni di dollari del presidente Biden, subendo però un’altra battuta d’arresto in una battaglia durata mesi sui piani per migliorare le infrastrutture del paese e rivedere l’assistenza sanitaria federale, l’istruzione, il clima, immigrazione e fiscalità. In particolare a frenare le operazioni ci sono i membri moderati del partito che hanno continuato a sollevare dubbi su una delle proposte di spesa firmate dal presidente e sui suoi impatti fiscali, chiedendo di vedere più dati prima di fornire il loro supporto.

Il clima al Congresso non è stato senz’altro favorito dalla sconfitta in Virginia di martedì. I democratici infatti hanno perso la corsa al governatore in Virginia – nonostante il successo di Biden nello Stato nel 2020 – e un duello più serrato del previsto nel New Jersey conclusosi comunque con la vittoria dei dem. Alcuni membri hanno attribuito le difficoltà affrontate dal Partito nella tornata elettorale alle discussioni sui pacchetti di spesa che hanno animato Washington negli ultimi mesi. Un segnale che sembra aver preoccupato più di un democratico che guarda già alle elezioni di midterm del prossimo anno.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Usa, dopo Glasgow Biden deve lottare per far approvare misure green