Usa a Cina: lotta al cambiamento climatico fuori dalle tensioni diplomatiche

Lasciare la lotta al cambiamento climatico fuori dalle frizioni tra Usa e Cina. È la richiesta avanzata dagli Stati Uniti attraverso il suo inviato speciale per il clima, John Kerry, ai leader cinesi.

Kerry in settimana ha infatti incontrato il suo omologo cinese Xie Zhenhua nella città settentrionale di Tianjin per evitare che le tensioni diplomatiche tra i due Paesi minino la cooperazione sulla riduzione delle emissioni.

“Il clima non è ideologico, non è partigiano e non è un’arma geostrategica”, ha detto Kerry ai giornalisti dopo la due giorni di incontri con Xie Zhenhua.

Una proposta che non sembra aver trovato terreno fertile a Pechino. Il consigliere di Stato cinese e ministro degli Esteri Wang Yi ha tenuto a precisare che “la cooperazione climatica Cina-USA non può essere separata dal più ampio contesto delle relazioni Cina-USA”.

Il vice premier cinese Han Zheng, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa statale cinese, ha esortato gli Stati Uniti a “creare una buona atmosfera di cooperazione”, aggiungendo che Kerry ha risposto che gli Stati Uniti erano disposti a migliorare le comunicazioni tra i due paesi. Nello scambio di dichiarazioni successive agli incontri, un portavoce del Dipartimento di Stato statunitense ha spiegato che “il segretario Kerry ha affermato che gli Stati Uniti rimangono impegnati a cooperare con il mondo per affrontare la crisi climatica, che deve essere affrontata con la serietà e l’urgenza che richiede, e ha incoraggiato la RPC ad adottare ulteriori misure per ridurre le emissioni”.

L’incontro di Tianjin è il secondo tra Kerry e Xie, dopo quello di aprile a Shanghai. Nonostante Wang abbia frenato sulla proposta Usa di lasciare il cambiamento climatico fuori dalle tensioni diplomatiche, la Cina ha comunque affermato che i suoi sforzi per ridurre le emissioni e adottare forme di energia più pulite sono vitali per la sua ambiziosa agenda interna

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Usa a Cina: lotta al cambiamento climatico fuori dalle tensioni diplom...