TedxMilano, chi sono gli speaker di Countdown 2020

Innovatori, pensatori, visionari, imprenditori, artisti si incontreranno domenica 18 ottobre per dare il via a Countdown Milano 2020

Innovatori, pensatori, visionari, imprenditori, artisti si incontreranno a Milano domenica 18 ottobre per dare il via a Countdown Milano 2020, il grande evento di TEDxMilano che porterà, virtualmente sotto la Madonnina, esperienze e punti di vista, riflessioni e suggestioni, su nuovi equilibri per innescare cambiamenti virtuosi, soprattutto per salvaguardare il pianeta e invertire il cambiamento climatico.

TEDxMilano Countdown 2020 (qui tutto sull’evento) prevede una serie d’iniziative sul tema del cambiamento climatico che partiranno già questo mese in città.

L’evento di lancio di domenica 18 ottobre sarà virtuale (qui trovate tutte le info su come partecipare e vederlo in diretta streaming).

Durante l’evento online TEDxMilano Countdown si alterneranno interventi di speaker selezionati dall’edizione globale e curati da TED con relatori italiani. Scienziati, imprenditori, innovatori, attivisti, politici, architetti daranno il loro contributo per trovare soluzioni concrete a tutela del pianeta e della sua popolazione e, al contempo, di ispirare e stimolare un’azione da parte dei leader mondiali e di tutti i cittadini.

Tra i partecipanti all’edizione internazionale troviamo nomi illustri come: Principe William – Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione Europea – Chris Anderson, capo di TED – Johan Rockström, Climate impact scholar – Rebecca Henderson, Capitalism rethinker – Carlos Moreno, Direttore Scientifico della Panthéon Sorbonne University – Roman Krznaric, filosofo – Severn Cullis- Educatore ambientale in Suzuki.

I relatori italiani dell’edizione di TEDxMilano Countdown 2020 saranno Tommaso Ghidini, Capo della Divisione di Strutture, Meccanismi e Materiali dell’Agenzia Spaziale Europea e Grammenos Mastrojeni, diplomatico, autore, Vice Segretario Generale dell’Unione per il Mediterraneo, responsabile per l’azione climatica.

Tommaso Ghidini (qui trovate l’intervista di QuiFinanza in occasione di TEDxMilano 2019 e qui il suo speech) è Capo della Divisione di Strutture, Meccanismi e Materiali dell’Agenzia Spaziale Europea. Dopo il dottorato in Meccanica della Frattura all’istituto tedesco di ricerca sui Materiali del Centro Aerospaziale Tedesco, ha lavorato alla Airbus nei team di progetto dei più importanti sviluppi di nuovi aerei civili e militari quali l’A380, l’A350 and l’A400M.

In ESA dal 2007, dal 1009 è ingegnere responsabile del Product Assurance and Safety del lanciatore VEGA e dal 2012 è a capo della sezione “Tecnologie dei Materiali” dell’ESA, con il compito di qualificare e validare per le applicazioni spaziali tutti materiali metallici in uso. La sezione si occupa anche di tecnologie meccaniche avanzate e in particolare della strategica “roadmap” per le tecnologie 3D printing nello spazio.

Ghidini è stato insignito di numerosi premi e riconoscimenti internazionali per il raggiungimento di fondamentali risultati nel settore aerospaziale e tiene regolarmente corsi nelle facoltà di Ingegneria Aerospaziale delle più prestigiose università europee.

Grammenos Mastrojeni (qui trovate l’intervista di QuiFinanza in occasione di TEDxMilano 2019 e qui il suo speech) è diplomatico, docente e scrittore. Dai primi anni ’90 ha intrapreso ricerche sull’allora incompreso legame fra tutela dell’ambiente, sviluppo e pace.

Ha pubblicato il primo articolo sull’interconnessione fra ambiente e stabilità sociale nel 1994, anticipando il primo allarme ufficiale emerso nel 1997 con il rapporto Geo-1 curato dal Programma delle Nazioni unite per l’ambiente. La sua prima monografia sull’argomento, “Il ciclo indissolubile. Pace, ambiente, sviluppo e libertà”, è stata pubblicata nel 2002.

Ha insegnato Soluzione dei conflitti in diversi atenei, in Italia e all’estero e, nel 2009, la Ottawa University in Canada gli ha affidato il primo insegnamento attivato da un’università sulla questione Ambiente, risorse e geostrategia, materia che continua a insegnare.

Coordinatore per l’Ambiente e la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri, è focal point nazionale per la lotta al degrado delle terre, capo delegazione alle conferenze ONU sulla desertificazione e membro delle squadre negoziali sul clima, la biodiversità, l’acqua e gli oceani. Collabora con il Climate Reality Project, lanciato dal Premio Nobel Al Gore.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

TedxMilano, chi sono gli speaker di Countdown 2020