Sintetizzata una super plastica riciclabile all’infinito

Negli Usa un team di scienziati ha sintetizzato in laboratorio una plastica che si può riciclare all'infinito

Gli scienziati sono riusciti a sintetizzare una plastica riciclabile all’infinito che potrebbe risolvere il problema dell’inquinamento. 

La scoperta, raccontata sulle pagine della rivista Science, è stata realizzata negli Stati Uniti, dai ricercatori del dipartimenti di Chimica dell’Università del Colorado. La sostanza creata in laboratorio è particolarmente robusta e resistente, ma soprattutto può essere riutilizzata infinite volta, cambiando radicalmente il concetto di riciclo che abbiamo oggi.

La scoperta è stata realizzata da un team di scienziati guidati dal professor Eugene Chen. Per ora gli studi sono ancora all’inizio ed è impossibile quantificare il costo di questa “nuova plastica”, ma, come ha sottolineato lo studioso alla guida della ricerca: “In linea di principio il nuovo materiale può essere riutilizzato infinite volte”. La sostanza è formata da un polimero (ossia una lunga catena di molecole) che possiede le stesse caratteristiche della tradizionale plastica.

L’unica differenza è che il materiale realizzato in laboratorio può essere riportato con maggiore facilità alla sua forma iniziale, senza dover ricorrere a procedure complesse oppure utilizzare delle sostanze tossiche. Secondo Chen, il polimero ha un “ciclo vitale circolare” e può essere sfruttato in tante forme diverse senza alcuna difficoltà.

Il segreto della nuova plastica sarebbe la gamma-butirolactone (Gbl), una sostanza dotata di una struttura che consente di trasformare i polimeri in una lunga catena di molecole con una struttura cristallina senza l’uso di solventi e a temperatura ambiente. Per ora il materiale creato negli Stati Uniti è stato testato solamente in laboratorio e, come hanno sottolineato anche gli studiosi, c’è ancora molto da fare prima che possa essere brevettato e sfruttato nella vita di tutti i giorni.

Per ora gli studi continuano e gli scienziati stanno tentando di ottimizzare le tecnica di produzione, rendendola più economica, ma soprattutto di creare altre strutture chimiche per nuovi materiali riciclabili. “Questo è il nostro sogno – ha spiegato Chen – vedere sul mercato la tecnologia per il polimero riciclabile”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sintetizzata una super plastica riciclabile all’infinito