Dall’Elba alla Sicilia, Refill Now è la rivoluzione dell’acqua

Un network di punti d'acqua pubblici per ridurre il consumo di plastica sta conquistando la Sicilia dopo essere nato all'Isola d'Elba.

Refill Now è un progetto sostenibile nato all’Isola d’Elba nel 2019 con un obiettivo preciso: “rivoluzionare il modo in cui l’acqua potabile viene consumata nelle destinazioni turistiche, facilitando l’accesso ai punti d’acqua, incentivando le persone a utilizzare le borracce riutilizzabili e riducendo il consumo di plastica e co2”. Il team Refill Now, composto da ragazzi Elbani, ha sviluppato un network condiviso di punti d’acqua pubblici (fontanelle) e privati (hotel, bar, ristoranti partner), dove turisti e cittadini possono trovare facilmente i punti refill e riempire la borraccia riducendo il consumo di plastica. La parte innovativa del progetto è la Refill Now Map, una mappa interattiva con sistema di navigazione connessa con le borracce riutilizzabili tramite il QR code in modo da rendere il servizio Refill facile e accessibile a tutti, senza scaricare una app o condividere i dati personali.

Con un semplice scanner sul QR code le persone possono accedere alla Refill Map ovunque sono, in modo semplice e veloce, trovando in pochi secondi i punti d’acqua, pubblici e privati, vicino a loro. Refill Now è una soluzione innovativa che riunisce Associazioni, città, aziende del settore turistico e cittadini nata per minimizzare l’impatto negativo sul nostro pianeta ed educare le persone sull’importanza della risorsa acqua, una risorsa molto importante in questo momento storico, e incentivare la comunità a svolgere comportamenti responsabili durante la vita di tutti i giorni ed in vacanza.

Sull’Isola d’Elba è stato sviluppato un network di almeno 60 punti Refill tra fontanelle pubbliche e aziende private, tra cui bar, ristoranti, hotel e anche alcuni diving center, dove i turisti e cittadini possono riempire le loro borracce. Ma Refill Now non è solo presente sull’Isola d’Elba, recentemente è anche sbarcato in Sicilia dove è stato accolto dall’Associazione Operatori turistici di San Vito Lo Capo, i quali insieme al Comune hanno deciso di utilizzare la tecnologia della Refill Now Map e le borracce intelligenti per incentivare i turisti a ridurre il consumo di plastica quando viaggiano e alloggiano nella destinazione. Questa collaborazione tra la startup, l’associazione operatori turistici e le amministrazioni locali dimostra che se ci uniamo insieme possiamo creare progetti validi per promuovere un turismo e uno stile di vita più responsabile riducendo il nostro impatto e proteggendo la natura e il mare che ci circonda.