L’ufficio più green del mondo (con scrivanie a rotazione)

Ad Amsterdam l'innovazione passa anche e soprattutto per il posto di lavoro

E’ l’ufficio più ‘green’ e più intelligente al mondo, dove è sempre sotto controllo il consumo di energia, dove si sa sempre quando i wc hanno bisogno di pulizia, e dove persino le macchinette del caffè ricordano gli avventori e sanno in anticipo cosa vorranno bere. L’edificio, progettato per società di consulenza Deloitte relativamente alla sede di Amsterdam, è dotato di 28.000 sensori di movimento, livelli di illuminazione, umidità e temperatura, che regolano tutte le esigenze. Quando le aree non vengono utilizzati, ad esempio, riscaldamento, condizionamento e illuminazione possono essere regolati o spenti.

L’obiettivo non è solo quello di tagliare il consumo di energia e acqua o per abbattere le spese di pulizia, ma anche quello di rasppresentare un esempio di progettazione degli edifici che ha il potenziale per cambiare il nostro modo di lavorare.

I lavoratori sono tutti collegati all’edificio tramite un’applicazione per smartphone, che li aiuta a trovare posti auto, scrivania (sono circa 1.000 per 2.500 unità di personale), e altri colleghi. L’applicazione controlla altresì i loro programmi per la giornata.

L’agenzia di rating ambientale BREEAM ha dato al progetto un punteggio di 98,36%, il punteggio più alto mai dato in termini di sostenibilità. L’edificio, sviluppato da OVG Real Estate e progettato da PLP Architecture, è stato completato nel 2014. Produce più energia elettrica di quanta ne consumi. I pannelli solari sulla parete meridionale e il tetto convertono la luce solare in energia.

Leggi anche:
Siepi nelle città: una difesa naturale contro lo smog
Le case del futuro (sostenibile) saranno fatte di canapa

L’ufficio più green del mondo (con scrivanie a rotazione)