In Europa nascerà un’isola artificiale per produrre energia green

Il progetto punta a ridurre le emissioni nel Nord Europa e darà luce e riscaldamento a 80 milioni di cittadini di sei Paesi

Un’isola artificiale nel cuore del Mare del Nord per produrre energia eolica, che una volta a regime potrà fornire fino a 100.000 MW di energia elettrica a sei Paesi europei. E’ l’avveniristico progetto presentato nei giorni scorsi da Danimarca, Olanda e Germania e che dovrebbe essere portato a termine (entro il 2050) sul Dogger Bank, un grande banco sabbioso che si trova circa 100 km al largo della costa del Regno Unito.

IL PROGETTO – L’idea prevede l’installazione di circa 7.000 pale eoliche sopra e attorno all’isola, che una volta terminata dovrebbe misurare 6 chilometri quadrati e disporre di una pista d’atterraggio e di un piccolo porto. Al momento non sono state fornite date precise sull’inizio dei lavori, ma è stato stimato un costo di 1,35 miliardi di euro per la sola creazione dell’isola. Un progetto fantascientifico, che va tuttavia nella direzione tracciata dall’accordo di Parigi sul clima, che prevede un consistente abbattimento delle emissioni inquinanti nei prossimi decenni.

ENERGIA PER SEI PAESI – L’isola produrrà energia per sei Paesi: Gran Bretagna, Olanda, Danimarca, Germania, Norvegia e Belgio e darà luce e riscaldamento a 80 milioni di cittadini. Quella prodotta non solo sarà energia pulita, ma anche conveniente su larga scala grazie alla costruzione di una o più isole artificiali che faranno da hub per collegare oltre diecimila turbine eoliche.
La posizione di ogni isola dovrà soddisfare una serie di requisiti: condizioni di vento ottimali, posizione centrale rispetto ai Paesi da servire, acque relativamente basse (più le acque sono basse, minore è il costo di costruzione dei parchi eolici e dell’isola).

IL FUTURO DELL’EOLICO – “Forse questo progetto suona un po’ folle e fantascientifico – dichiara Torben Glar Nielsen, direttore tecnico di Energinet.dk – ma costruire un’isola sul Dogger Bank potrebbe trasformare l’eolico nell’energia più economica e più efficiente del mondo”.

Leggi anche:
Rinnovabili, entro il 2050 produrremo elettricità da soli
Energia solare, l’Italia è il primo paese al mondo per l’utilizzo del fotovoltaico

In Europa nascerà un’isola artificiale per produrre energia&nbs...