Energia solare, l’Italia è il primo paese al mondo per l’utilizzo del fotovoltaico

Ora copre l'8% del fabbisogno. Dietro il nostro paese ci sono Grecia 7,4% e Germania 7,1%. Ma la crescita maggiore si registra in Cina

L’Italia è il paese al mondo che utilizza maggiormente l’energia solare con l’8% dei suoi consumi energetici coperto dal fotovoltaico. Seguita a ruota dalla Grecia con il 7,4% e dalla Germania con il 7,1%. E’ quanto emerge da un rapporto dell’Agenzia internazionale dell’energia (IEA), organizzazione intergovernativa dell’Ocse che raccoglie 29 fra i paesi più industrializzati al mondo.

Il rapporto Snapshot of Global PV Markets spiega che la capacità produttiva mondiale del fotovoltaico nel 2015 è cresciuta di 50 GW (gigawatt), arrivando ad almeno 227 GW. La crescita maggiore è stata in Cina, con 15,3 gigawatt in più nel 2015, seguita da Giappone (11 GW), Usa (7 GW), Ue (7 GW) e India (2 GW). La regione Asia-Pacifico rappresenta da sola il 59% del mercato globale dell’energia solare.

Dopo Italia, Grecia e Germania, i paesi che utilizzano di più il fotovoltaico sono il Belgio e il Giappone (intorno al 4%), poi la Bulgaria, la Repubblica ceca e l’Australia (intorno al 3,5%). La Cina è solo 21/a, con solo l’1% del suo fabbisogno coperto dal sole. Peggio ancora gli Usa, al 25% posto con meno dell’1%.

Le fonti tradizionali continuano a comunque a produrre ben più della metà dell’elettricità che consumiamo (il 56,4%), soprattutto grazie al gas (33,9%) e al carbone (15,7%), mentre il petrolio ha un ruolo secondario (5%). Lo sviluppo delle nuove rinnovabili, il fotovoltaico e l’eolico (che genera il 5,4% dell’energia italiana), rappresenta però un problema per la rete nazionale dell’elettricità. Sono fonti per loro natura instabili (ad esempio il fotovoltaico, ovviamente, di notte non funziona) mentre la rete è stata costruita in anni in cui l’elettricità veniva generata tramite sistemi stabili e programmabili.

Alla vigilia del referendum sulle trivelle che suona come un giudizio sulle ultime scelte energetiche dell’Italia, il governo ha fatto sapere che intende alimentare con le rinnovabili il 50% del fabbisogno elettrico.

Leggi anche:
Referendum trivelle: le ragioni del sì e del no spiegate semplicemente

La nuova presa di corrente? Portatile e a energia solare
Elettricità: arriva l’obbligo dei contatori intelligenti. Costi e benefici
Come funzionano gli incentivi del conto termico
Luce: cambiano bolletta e tariffe. Ecco chi risparmia
Bolletta semplificata e contatori ‘intelligenti’. Al via la nuova fatturazione

 

Energia solare, l’Italia è il primo paese al mondo per l’util...