Efficienza energetica: come le imprese possono risparmiare?

In azienda l’efficienza energetica è fondamentale per risparmiare. Per farlo serve prestare attenzione a molti aspetti, ecco quali.

All’efficienza energetica in azienda non si può rinunciare, il rischio infatti è quello di incorrere in pesanti sprechi che poi vengono lautamente pagati in bolletta.

Come migliorare l’efficienza energetica aziendale?
Le aziende che decidono di aumentare l’efficienza energetica possono iniziare con l’intervenire verificando che gli impianti elettrici e termici non siano obsoleti e prevedendone una gestione intelligente. Come? Con dei sistemi di regolazione in grado di avere un ruolo importante nell’evitare sprechi. Altro aspetto che non va trascurato è la dispersione del calore e la scelta di fonti di luce a basso consumo energetico.

Piccoli gesti per grandi risparmi
Il risparmio energetico si ottiene anche con piccoli gesti quotidiani, non solo con importanti interventi strutturali, qualche esempio? Se gli spazi lo consentono, sarebbe buona norma disporre le scrivanie in modo da utilizzare soprattutto la luce naturale e lasciando libere le finestre affinché l’ufficio risulti più luminoso. I termosifoni, quando sono accesi, devono essere sgombri, in modo che il calore si diffonda facilmente, permettendo così di essere regolati su temperature più basse o rimanere in funzione per meno tempo.  

Risparmiare su computer e stampante
Oltre alla luce e all’impianto termico, una grossa parte dell’energia elettrica in ufficio viene consumata da computer e stampanti. Imparare a spegnere completamente stampanti e computer a fine giornata e non lasciarli in standby è un’ottima soluzione per risparmiare. Una buona parte del consumo energetico degli strumenti elettronici riguarda infatti il periodo in cui sono in standby e alcuni modelli consumano energia anche da spenti. L’ideale dunque sarebbe quello di togliere la spina. Scegliere strumenti a risparmio energetico nel momento dell’acquisto dovrebbe essere la regola, come anche stampare a bassa risoluzione tutte le volte che non si necessita dell’alta definizione, e possibilmente in un’unica soluzione tutti i documenti che servono evitando di far riscaldare la stampante a più riprese.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Efficienza energetica: come le imprese possono risparmiare?