Come funzionano le tapparelle che si ispirano agli origami

Producono energia pulita e fanno passare gran parte della luce solare dalle finestre: ecco le tapparelle che si ispirano agli origami

Belle e funzionali: sono le tapparelle che producono energia sfruttando quella del sole, ma con la peculiarità di possedere un sistema che si ispira agli origami.

Basta un po’ di carta, un pizzico di manualità e tanta fantasia per realizzare origami originali ed esteticamente delicati da vedere. Questa tecnica giapponese affascina da sempre grandi e piccini ed ora ha trovato spazio anche nella sostenibilità.

Fonti rinnovabili come il sole e il vento, vengono sempre più sfruttate dall’uomo per produrre energia pulita per rispondere all’enorme quantitativo di fabbisogno energetico della popolazione mondiale. Pannelli solari applicati su distese di terreno o sui tetti degli edifici sono una realtà ben consolidata, ma negli ultimi tempi si stanno affacciando sul mercato tecnologie innovative che fondono produttività all’estetica.

Tapparelle che vantano la loro funzionalità sulla base di moduli fotovoltaici presenti sulle lamelle delle stesse tapparelle, sono cosa già nota. Tuttavia, un nuovo progetto portato avanti da uno studio di design australiano in collaborazione con un produttore giapponese, si sta focalizzando sulla quantità di luce che viene schermata. Attualmente le tapparelle fotovoltaiche hanno un limite, ovvero quello di impedire a circa il 50% della luce di entrare nell’abitazione, diversamente questa nuova tecnologia limiterebbe questo tipo di ostacolo.

Si chiamano Solgami e sono delle tapparelle all’interno delle quali sono installati dei piccoli sistemi ispirati agli origami che riducono la quantità di luce schermata, producendo comunque buona parte dell’energia necessaria al fabbisogno domestico.

Come funzionano le tapparelle Solgami

Il sistema utilizzato si basa sulle feritoie impiegate a volte per riflettere maggiore luce all’interno di un ambiente. In questo caso, la forma ripiegata di queste tapparelle consente alla luce solare di rimbalzare tra i diversi strati esistenti producendo più energia. I raggi solari non solo generano energia, ma entrano tranquillamente negli appartamenti illuminandoli a dovere. Il progetto che viene realizzato attraverso serigrafia su celle solari a film sottile, ha un disegno che dopo essere stato tagliato, viene poi piegato (proprio come negli origami). I materiali utilizzati per la realizzazione di Solgami hanno inoltre un costo piuttosto basso.

La tecnologia è pronta per essere prodotta su larga scala e lo staff che ha messo su questo progetto è in attesa di poterlo brevettare.

Come funzionano le tapparelle che si ispirano agli origami