Clima, von der Leyen lancia l’Europa verde: zero emissioni entro 2050

Vertice Ue adotta le conclusioni. "E' stato un successo", dice la Presidente della Commissione UE

Un grido quella della giovane attivista svedese Greta  cresciuto nei mesi diventando sempre più insistente e condiviso da migliaia di coetanei in ogni parte del mondo ribattezzati appunti “Generazione Thunberg”, che sta arrivando con sempre maggior forza e urgenza anche ai piani alti. Fatto sta che anche in scia del suo messaggio/esempio, cresce in maniera esponenziale l’attenzione a temi come ambiente e clima, ormai costantemente al centro del dibattito. 

“Sono i popoli europei che ci hanno chiamato ad un’azione decisiva sul cambiamento climatico, sono scesi in strada e oggi siamo qui per loro, a dirgli che abbiamo ascoltato in modo chiaro e forte ed ecco la risposta”, ha detto la Presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen alzando il velo sul nuovo Green Deal. 

Una “legge per il clima” per rendere irreversibile il percorso verso un’Europa a emissioni zero nel 2050 e un piano per aumentare gli obiettivi di riduzione delle emissioni Ue dal 40% al 50-55% al 2030. Questi i due pilastri su cui poggia, appunto, il nuovo Green Deal, la road map che nelle intenzioni dell’esecutivo Ue dovrà portare l‘Europa a essere il primo continente neutrale dal punto di vista climatico entro il 2050 e l’Unione europea a diventare leader nella lotta ai cambiamenti climatici, come ribadito più volte e promesso nel discorso di insediamento.

COME UOMO SULLA LUNA – “Lo European Green Deal è la nostra nuova strategia per la crescita – ha spiegato la Presidente della Commissione europea illustrando il progetto dinanzi al Parlamento europeo a Bruxelles –. Deve trasformare il nostro stile di vita e di lavoro, di produrre e di consumare, in modo da vivere in modo salutare e rendere la nostra attività economica più innovativa. Possiamo essere tutti coinvolti dalla transizione e tutti trarne vantaggi”, ha ribadito paragonando il momento storico dell‘UE a quello storico dello sbarco sulla Luna da parte degli Stati Uniti.

Clima, semaforo verde dal vertice europeo – I leader UE hanno trovato un accordo sull’“importante obiettivo” di conseguire la neutralità climatica dell’Unione entro il 2050. Lo ha reso noto il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel.

“Abbiamo avuto delle intense discussioni sul clima per arrivare alla neutralità climatica entro il 2050. Condividiamo tutti lo stesso attaccamento a questo obiettivo, un solo stato membro la Polonia ha deciso di non impegnarsi oggi e ha detto che lo farà a giugno dell’anno prossimo”, ha voluto sottolineare la cancelliera tedesca Angela Merkel alla conferenza stampa.

“Congratulazioni a te Michel per questo tuo primo Consiglio che è stato un successo, nella sua prima giornata. C’è stato un intenso dibattito sul Green deal e diventeremo un continente neutrale dal 2050, è stato un successo ed i leader lo hanno sostenuto”. Questo il commento soddisfatto della Presidente della Commissione europea alla conferenza stampa. “Siamo pronti, noi vogliamo essere un modello ed essere apripista”, ha aggiunto, parlando di un “dibattito molto vivace e ricco” tra i leader, sul Green Deal  

INVESTIMENTI PER 1000 MILIARDI – Sulla base degli obiettivi attuali per il 2030, i costi della trasformazione/rivoluzione ipotizzata sono stimati a 260 miliardi di euro all’anno (pari all’1,5% del PIL aggregato del 2018) con l’esecutivo comunitario pronto a promuovere investimenti per 1.000 miliardi di euro. Sempre secondo la Commissione europea un quarto del bilancio comunitario dovrebbe essere dedicato alla questione ambientale, cifra che potrebbe spaventare più di qualcuno dei Paesi membri.

Parte del meccanismo anche un nuovo Fondo per la transizione equa che sarà “implementato all’interno della politica di coesione, sarà accompagnato da un’assistenza tecnica su misura” e maggiore flessibilità nell’applicazione delle norme sugli aiuti di Stato.  

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Clima, von der Leyen lancia l’Europa verde: zero emissioni entr...