Imu-Tasi, si paga entro il 17 dicembre. Milano e Roma le città più care

Scade lunedì 17 dicembre il termine per effettuare il saldo dell’Imu e della Tasi. Ecco le città dove si paga di più

Scade lunedì 17 dicembre il termine per effettuare il saldo dell’Imu e della Tasi. Roma è la città capoluogo dove si paga di più, con una media di 2.064 euro. A Milano, invece, si pagheranno 2.040 euro medi; a Bologna 2.038 euro; a Genova 1.775 euro; a Torino 1.745 euro.  Si spenderà meno ad Asti con un costo medio di 580 euro, Gorizia (582), Catanzaro (659), Crotone (672), Sondrio (674 euro).

A fotografare la mappa dell’imposta in vista del saldo, dovuto entro il 17 dicembre (il 16 scadenza prevista è domenica), lo studio annuale del Servizio politiche territoriali della Uil. L’appuntamento di lunedì prossimo vale 10,2 miliardi mentre complessivamente per il 2018 l’Imu-Tasi porterà nelle casse dello stato e dei comuni 20,4 miliardi di euro.

Confedilizia ha diffuso un breve vademecum, nel quale ricorda che nel caso non riuscisse ad effettuare il pagamento entro il 17 si rischia una sanzione del 30%, che si riduce al 15% in caso di pagamento entro tre mesi. Ma, in ogni caso, rimane per i ritardatari più conveniente ricorrere al ravvedimento operoso: il cosiddetto ”ravvedimento sprint” consente di pagare fino a 14 giorni di ritardo dalla scadenza pagando solo lo 0,1% in più al giorno: in pratica un euro per ogni 1.000 euro dovuti.

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Imu-Tasi, si paga entro il 17 dicembre. Milano e Roma le città più&n...