Dopo lo stop al Cashback anche la lotteria degli scontrini è a rischio

Dopo lo stop ufficiale al piano Cashback e Supercashback del Governo, adesso anche la Lotteria degli scontrini parrebbe essere a rischio

È ufficiale: il Governo Draghi ha deciso di bloccare il piano Cashback e Supercashback voluto e avviato dall’ex Premier Giuseppe Conte. La conferma è arrivata con l’approvazione del nuovo decreto Lavoro, con il quale è stato deciso lo stop e deliberato la destinazione delle risorse “risparmiate” ad altri ammortizzatori sociali. La stessa sorte, inoltre, potrebbe capitare alla lotteria degli scontrini.

Lotteria scontrini verso lo stop

Stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, una fonte vicina a Palazzo Chigi avrebbe confermato l’intenzione del Governo di voler procedere verso la sospensione della Lotteria degli scontrini. Dopo lo stop di sei mesi al Cashback, che attualmente costa circa 1,75 miliardi di euro a semestre, adesso un’altra misura varata dal precedente Esecutivo potrebbe avviarsi verso la fine.

La Lotteria degli scontrini, proprio come il Cashback e Supercashback, fa parte del piano Cashless di Stato. La sua sospensione, quindi, potrebbe rientrare in un piano molto più ampio, mirato cioè a porre un freno ai rimborsi governativi e alle relative iniziative pubbliche che promuovono queste pratiche.

Non è stato chiarito se anche in questo caso, proprio come il piano Cashback, Draghi procederà con una sospensione temporanea o definitiva dell’iniziativa. Lo stop, è stato detto, potrebbe però già arrivare nel mese di luglio.

Lotteria scontrini, come funziona e come si partecipa

La Lotteria degli scontrini è una sorta lotteria gratuita collegata al programma “ITALIA CASHLESS” messo a punto dal Governo Conte per incentivare l’uso di carte di credito, carte di debito, bancomat, carte prepagate, carte e app connesse a circuiti di pagamento privativi e a spendibilità limitata. Il suo scopo è quello di favorire lo sviluppo di un sistema più digitale, veloce, semplice e trasparente, modernizzare il Paese e contribuire a dare un freno ai fenomeni di evasione fiscale.

Per partecipare basta essere maggiorenni e residenti in Italia, dopo di che – nella sezione “Partecipa ora” del sito https://www.lotteriadegliscontrini.gov.it/ – bisognerà procurarsi il codice lotteria e mostrarlo all’esercente al momento di ogni acquisto cashless.

Questo permetterà la formazione di uno scontrino elettronico ai quali verranno assegnati biglietti virtuali per per ogni euro speso, gli stessi biglietti che permettono poi di partecipare alla lotteria.

Non consentono di partecipare alla lotteria:

  • gli acquisti di importo inferiore a un euro
  • gli acquisti effettuati online
  • gli acquisti effettuati nell’esercizio di attività di impresa, arte o professione.

Lotteria degli scontrini, tra ritardi e basse adesioni

Nonostante l’entusiasmo iniziale, le Lotteria degli scontrini non è stata un’iniziativa che ha registrato grandi adesioni. Specie nella prima fase, quella di avvio, molti esercenti si sono fatti trovare impreparati e pochi sono stati i contribuenti che si sono registrati al sito.

La Lotteria degli scontrini “va sospesa con effetto immediato, e rinviata a quando gli esercenti saranno in grado di garantire a tutti i consumatori pari possibilità di vincere i premi in palio”, aveva fatto già eco il Codacons a marzo.

“Il debutto della Lotteria degli scontrini è stato all’insegna dei problemi e dei ritardi – aveva spiegato il presidente Carlo Rienzi – troppi esercenti con il registratore di cassa non aggiornato e quindi non in grado di consentire ai consumatori la partecipazione al concorso: questo significa che non tutti gli utenti possono oggi accedere alla Lotteria, con una evidente lesione del diritto a partecipare ai concorsi a premio che, per legge, devono mettere tutti i soggetti nelle medesime condizioni di accesso alle vincite”.

“Una situazione di caos – era stato scritto in una nota – che può essere sanata solo sospendendo subito il concorso e rinviandolo a quando si potrà garantire parità di trattamento ai cittadini”.

E chissà se il Governo adesso, dopo lo stop al Cashback, non decida di fare lo stesso con la Lotteria scontrini.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dopo lo stop al Cashback anche la lotteria degli scontrini è a rischi...