Bollette gas, i prezzi del primo trimestre 2021

Nei primi tre mesi del 2021 le bollette di luce e gas subiranno aumenti importanti

Nei primi tre mesi del 2021 le bollette di luce e gas subiranno aumenti importanti. Nel complesso, le anomalie di prezzo e di volume legate all’emergenza Covid hanno consentito un risparmio alle famiglie nel corso dell’anno con un beneficio residuo che si protrarrà anche nel primo trimestre del 2021. Tuttavia, gli aumenti peseranno eccome.

A incidere per i prossimi tre mesi sono le alte quotazioni delle materie prime all’ingrosso, tornate sui livelli di un anno fa. Le stime parlano, per la famiglia tipo in tutela, di un aumento del 4,5% per l’elettricità e del 5,3% per il gas. Dati legati anche alla consueta stagionalità con la relativa crescita invernale della domanda.

La famiglia tipo italiana ha consumi medi di gas pari a 1.400 metri cubi annui. Nel cosiddetto anno scorrevole – cioè l’anno composto dal trimestre oggetto dell’aggiornamento e i tre trimestri precedenti, considerando anche il consumo associato ad ogni trimestre, e quindi in questo caso tra il 1° aprile 2020 e il 31 marzo 2021 – la spesa della famiglia tipo per la bolletta gas sarà di circa 950 euro, con una variazione del -8,8% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente, corrispondente ad un risparmio di circa 91 euro/anno.

Scopri come risparmiare passando al mercato libero dell’energia e del gas naturale

Prezzo gas, l’aggiornamento trimestrale nel dettaglio

Dal primo gennaio 2021, il prezzo di riferimento del gas per il cliente tipo sarà di 70,66 centesimi di euro per metro cubo, tasse incluse, così suddiviso:

Spesa per la materia gas naturale:

  • 20,36 centesimi di euro (pari al 28,81% del totale della bolletta) per l’approvvigionamento del gas naturale e per le attività connesse, con un aumento del 16,3% circa rispetto al quarto trimestre 2020;
  • 5,28 centesimi di euro (7,47%) per la vendita al dettaglio, in riduzione del 1,16% rispetto al quarto trimestre 2020.

Spesa per il trasporto e la gestione del contatore:

  • 13,76 centesimi di euro (19,48%) per i servizi di distribuzione, misura, trasporto, perequazione della distribuzione, qualità; in aumento del 1,41% rispetto al quarto trimestre 2020.

Spesa per oneri di sistema:

  • 3,22 centesimi di euro (4,55%) per gli oneri generali di sistema, fissati per legge, in aumento del 1,93% rispetto al quarto trimestre 2020.

Imposte:

  • 28,04 centesimi di euro (39,69%) per le imposte che comprendono le accise (21,64%), l’addizionale regionale (2,87%) e l’IVA (15,18%)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bollette gas, i prezzi del primo trimestre 2021