Tasse in aumento, l’ultima stangata in Manovra: quanto pagherà in più ogni famiglia

Cattive notizie per le famiglie italiane, tasse in aumento per 61 miliardi di euro

Con l’approvazione del Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2020 abbiamo potuto conoscere in anteprima tutte le misure (comprese le nuove tasse) che verranno introdotte con la Manovra Finanziaria a partire dal prossimo anno. All’Erario andranno 6,1 miliardi di entrate aggiuntive ma, stando a quanto emerso dall’ultima indagine svolta dal Codacons, a pagarne le conseguenze saranno sopratutto i contribuenti.

Le tasse inserite in Manovra e i provvedimenti voluti dall’attuale Governo giallo-rosso andranno a gravare direttamente sui bilanci delle famiglie italiane, di questo ne è certo il Codacons. Le nuove imposte, nello specifico, garantiranno allo Stato Italiano maggiori entrate nel 2020 ma, come riportato relazione del Servizio studi del Parlamento, le stesse costeranno anche 234 euro in più a ogni famiglia.

La tassa che avrà un impatto maggiore sarà la Plastic tax. Da diverse settimane ormai aziende e rappresentanti sindacali stanno denunciando i rischi a cui l’economia del Paese andrebbe incontro qualora tale imposta venisse approvata senza i dovuti aggiustamenti. Per questo si è parlato anche dell’ipotesi di dimezzarla o rinviarla. La tassa sugli imballaggi di plastica, che vale 1,1 miliardi di euro, andrebbe a penalizzare soprattutto le imprese di packaging che, per ammortizzare i maggiori costi, si rifarebbero direttamente sul consumatore finale (aumentando i prezzi) o – nella peggiore delle ipotesi – sarebbero costretti a tagliare il proprio organico.

Secondo i più critici la Sugar tax, al contrario di quello su cui il Governo continua a battere, non assicurerà alcuna miglioria a livello ambientale, ma metterà in ginocchio un intero settore senza nessuna garanzia per lavoratori e imprese già tartassate dal Fisco.

Più contenuto, ma comunque non trascurabile, sarà invece il gettito fiscale derivante dalla Sugar tax. Il Codacons, nello specifico, ha parlato di 233 milioni di euro. Una cifra quest’ultima che si andrà ad aggiungere ai 119 milioni di euro derivanti dal ritocco delle accise su tabacchi e cartine che, di conseguenza, costeranno di più.

Maggiori entrate rispetto alla Sugar tax e alla tassazione di cartine e tabacchi verranno in fine garantite alle casse dell’Erario dalla tassa sulla fortuna, un balzello ad hoc sui giochi che vale 296,1 milioni di euro.

Dai conti fatti dal Codacons, dunque, la Manovra 2020 avrà un impatto non indifferente su bilanci e risparmi delle famiglie italiane.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tasse in aumento, l’ultima stangata in Manovra: quanto pagherà ...