Superbonus 110%: domande e risposte ai dubbi più frequenti

A seguito di alcuni incontri con la stampa specializzata, l’Agenzia delle Entrate ha fornito una serie di chiarimenti in merito al Superbonus 110%: ascolta il podcast

Fisco7 Esperto fiscale

Sono ancora numerosi i dubbi dei contribuenti in merito al Superbonus 110%, tanto che il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili ha proposto all’Amministrazione finanziaria di predisporre un “testo unico delle interpretazioni” per venire incontro agli operatori e ai contribuenti.

È vero che l’Agenzia delle Entrate produce già ora alcune “Guide” dedicate alle singole “detrazioni edilizie”; tuttavia, le stesse risultano molto spesso superate nel giro di poco tempo da ulteriori chiarimenti di prassi che vengono diramati nella forma di risposte a interpelli presentati da contribuenti con riguardo a singole fattispecie di interesse generale.

Anche gli incontri con la stampa specializzata sono spesso fonte di ulteriori chiarimenti e, proprio a seguito di alcuni di questi svoltisi recentemente e della pubblicazione degli interpelli di cui sopra, l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcune delucidazioni in merito al Superbonus 110% che vogliamo riassumere e proporre sotto forma di domande e risposte:

  • Ho diritto al bonus se sono proprietario di un immobile di categoria A/10, ufficio, e che solo al termine dei lavori diviene di categoria abitativa, esempio A/2?
  • In caso di cessione dell’immobile successivamente ai lavori, le quote residue della detrazione come sono trattate?
  • E in caso di decesso del soggetto che ha effettuato le spese?
  • Oltre alle spese relative agli interventi ammessi al beneficio, quali sono le altre spese ammesse?
  • Quali sono le modalità di pagamento delle spese per poter usufruire del Superbonus?
  • Come ci si deve comportare in caso di accorpamenti o suddivisioni di unità immobiliari, per calcolare correttamente i limiti di spesa?
  • Nel caso in cui nel medesimo immobile siano effettuati più interventi agevolabili per i quali sono previsti limiti di spesa distinti, è possibile sommare i massimali di spesa?
  • Come deve essere considerato l’eventuale utilizzo promiscuo dell’immobile per esigenze personali o familiari?

Per approfondire l’argomento clicca e ascolta il podcast di QuiFinanza a cura del Dottor Davide Giampietri, Dottore Rag. Commercialista, Revisore Legale, in collaborazione con Fisco7.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Superbonus 110%: domande e risposte ai dubbi più frequenti