L’Onu pensa a una nuova tassa sulle bistecche per diminuirne il consumo

Sarebbe la soluzione per contenere il "disastro in quanto gli allevamenti intensivi di bovini, ovini e suini causano un enorme danno ambientale"

Dopo che l‘Oms ha bollato la carne rossa come cancerogena, ora arriva l’attacco dell’Onu: ci vuole una tassa sulla carne, in particolare sulle bistecche. L’obiettivo, come spiega Libero, è disincentivarne il crescente consumo, visto che la domanda è in costante aumento negli ultimi anni.

Secondo l’International Resource Panel, l’organizzazione che si occupa di ricerca sui temi dello sviluppo sostenibile, il consumo di carne di pollo a livello globale aumenterà del 20 per cento e quello di carne bovina e suina del 14 per cento. Secondo gli esperti Onu, tale crescita dei consumi sarebbe un vero disastro. “Se tutti consumassero carne ai livelli del Nord America e dell’Europa”, sostengono gli studiosi dell’Irp, “il pianeta sarebbe in grossi guai”.

La soluzione? Una nuova tassa. Facendo lievitare il costo della carne, la popolazione sarebbe costretta a comprarne sempre meno. Due le possibilità: la prima è l’introduzione di una tassa sulle bistecche vendute nei supermercati e nelle macellerie. La seconda è più diabolica: invece di imporre un balzello sulla carne a livello di piccola e grande distribuzione, si potrebbe far salire il prezzo prima, tassando produttori e distributori.

Leggi anche:
Mangiare carne senza uccidere gli animali? Ora è possibile. La scoperta
Le crisi si nutrono di diseguaglianza. Disparità tra redditi e sistema a rischio
Vegan-mania. Negli Usa lezioni di cibo vegano ai bambini dell’asilo
Basta carne, adesso mangeremo larve e insetti. Ma Coldiretti non ci sta
Greenpeace affossa il TTIP: “Usa contro le tutele europee sulla salute”
Via libera negli USA al salmone transgenico. In Italia con il TTIP
TPP, un incubo per l’agroalimentare italiano nel mondo

L’Onu pensa a una nuova tassa sulle bistecche per diminuirne il consumo
L’Onu pensa a una nuova tassa sulle bistecche per diminuirne il&...