Manovra: “Niente tassa auto aziendali e rinvio plastic tax”

Sarebbe questo l'orientamento che starebbe maturando nell'esecutivo sulla legge di bilancio. L'unico balzello che al momento non sembra essere in discussione è quello sulle bevande zuccherine, la cosiddetta sugar tax

Potrebbe saltare, cancellata con un colpo di bianchetto, la tassa sulle auto aziendali prevista dalla manovra. Mentre si starebbe pensando a un rinvio “significativo”, ben oltre la data di luglio di cui si vociferava nei giorni scorsi, della tassa sulla plastica.

E’ quanto rivelano fonti di governo all’Adnkronos, spiegando che sarebbe questo l’orientamento che starebbe maturando nell’esecutivo sulla legge di bilancio.

L’unico balzello che al momento non sembra essere in discussione è quello sulle bevande zuccherine, la cosiddetta sugar tax.

Ma un rinvio sostanziale dei tempi di applicazione della tassa sulla plastica potrebbe generare conflitti nel governo: si tratta di una misura particolarmente cara ai 5 Stelle.

Fonti del ministero dell’Economia spiegano che nei contenuti “la plastic tax funziona, è strutturata nel miglior modo possibile. Mentre sui tempi si sta ragionando perché è l’unico aspetto che è possibile modulare”. Sullo sfondo, però, resta il problema delle coperture.

In collaborazione con Adnkronos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Manovra: “Niente tassa auto aziendali e rinvio plastic tax&...