La Lega boccia emendamento, niente taglio delle accise

Per ora niente riduzione delle accise sulla benzina e taglio di auto blu

La riduzione delle accise sulla benzina? “Bocciata” in Commissione Bilancio alla Camera. Questo quanto afferma, puntando il dito contro la Lega, il deputato Pd Luigi Marattin, che ha twittato in diretta il voto alla proposta della collega di partito e di Aula Alessia Rotta “per realizzare le proposte di Lega e M5S: ridurre le accise sulla benzina e drastico taglio di auto blu. Come avevano promesso”.

Proposta, almeno stando a quanto spiega Marattin in una serie di tweet, che sarebbe stata respinta al mittente: “La relatrice leghista (la deputata Silvana Comaroli, ndr.) si dice contraria – scrive infatti il deputato dem – alla riduzione delle accise sulla benzina perché ‘ci sono 5 anni di tempo’ per mantenere le promesse. Ma Matteo Salvini aveva promesso che lo avrebbe fatto nel primo consiglio dei ministri”, fa notare ancora, per poi confermare la bocciatura della proposta in un tweet successivo. “Bocciata riduzione di accise su benzina (promessa Lega) e riduzione auto blu (promessa M5S). Ma allora – si chiede Marattin – cosa l’hanno detto a fare in campagna elettorale? Solo per prendere voti?”.

L’intenzione di “eliminare le componenti anacronistiche delle accise sulla benzina” è presente al punto 11 (‘Fisco: Flat Tax e Semplificazione’) del Contratto di Governo. Nel contratto – al punto n°26 dal titolo ‘Tagli dei costi della politica, dei costi delle istituzioni e delle pensioni d’oro’ – è presente inoltre l’intenzione di “razionalizzare l’utilizzo delle auto blu e degli aerei di Stato, oltre che l’utilizzo dei servizi di scorta personale”.

In collaborazione con Adnkronos

La Lega boccia emendamento, niente taglio delle accise