Il locale di Bastianich sotto l’occhio del fisco: contestato 1 milione di euro

Il fisco contesta a Joe Bastianich, popolare giudice di Masterchef e ristoratore, un milione di euro di redditi non dichiarati per la denominazione inesatta di un locale in Friuli

Guai con il fisco per Joe Bastianich: la Guardia di Finanza contesta al ristoratore e giudice di Masterchef redditi non dichiarati per un milione di euro. Gli accertamenti sono partiti nel 2016 e riguardano un locale che Bastianich ha aperto a Cividale del Friuli nel 2013, l’Orsone.

Secondo le Fiamme Gialle, il ristoratore avrebbe beneficiato, per circa due anni, delle agevolazioni fiscali previste per le società agricole. Ma l’Orsone di Cividale ha cambiato la denominazione da “ristoro agricolo” a esercizio di ristorazione vero e proprio, per cui sono decadute le ragioni e le caratteristiche iniziali.

Per godere delle agevolazioni fiscali di cui godono gli agriturismi, è necessario attenersi ad alcuni vincoli sulla provenienza degli alimenti, che devono essere per il 60% prodotti in proprio, e non restare aperti più di 220 giorni l’anno. Regole che il ristorante di Bastianich sembra non rispettare. Inoltre, il fisco contesta al giudice di Masterchef anche l’assunzione di personale con contratti di lavoro di tipo agricolo.

A finire sotto inchiesta anche due funzionari dell’Ersa, l’Agenzia regionale per lo sviluppo rurale, che non avrebbero evidenziato le irregolarità del ristorante di Bastianich nel corso di un controllo.

Joe Bastianich rischia un’accusa per falso ideologico per le domande di avvio dell’agriturismo e poi c’è il milione di euro da pagare per evasione. Il ristoratore fa sapere, attraverso il suo avvocato Maurizio Miculan, che non si può parlare di evasione fiscale: «Bastianich S.r.l. era ed è una società agricola a tutti gli effetti di legge, come tale ha legittimamente beneficiato di un regime agevolato compatibile con questa natura societaria».

L’Orsone era nato come un locale composto da due sale: un ristorante e una taverna più rustica, poi, nel corso degli anni, si è trasformato in un ristorante molto ricercato, in contrasto con la denominazione di “agriturismo”.

Joe Bastianich è un imprenditore e personaggio televisivo americano di origini italiane. Attualmente è proprietario di oltre 30 ristoranti in giro per il mondo, è socio di Eataly e ha 4 aziende vinicole. Dal 2005 è anche un volto televisivo, grazie alla partecipazione come giudice nel programma televisivo Masterchef USA e poi, nel 2011, anche nell’edizione italiana, insieme a Carlo Cracco e Bruno Barbieri.

Il locale di Bastianich sotto l’occhio del fisco: contestato 1 m...