Irpef, il 10% dei contribuenti paga la metà del totale. Welfare a rischio

Un’amara sorpresa dalle dichiarazioni dei redditi degli italiani

Su 60,79 milioni di abitanti quelli che presentano una dichiarazione dei redditi sono solo 40,7 milioni e di questi solo 30,72 milioni dichiarano almeno 1 euro di reddito. Il 46% dichiara solo il 5,1% di tutta l’Irpef pagando in media 305 euro l’anno, mentre il 15%, altri 9 milioni di italiani, paga il 9% dell’intero ammontare Irpef, per una imposta media di 1.665 euro l’anno. Questi i dati snocciolati da Il Corriere della Sera su varie categorie di lavoratori da cui emerge una triste verità: finanziare il nostro welfare sarà sempre più difficile.

LAVORATORI DIPENDENTI – su un totale Irpef versata di 167 miliardi, essi ne pagano 99 miliardi, circa il 60%. Rappresentano la metà dei contribuenti (sono 20,459 milioni su un totale di 40,7) ma ben il 54% dei dichiaranti redditi positivi (16,462 milioni su 30,728 milioni).

LAVORATORI AUTONOMI – Se ne stimano circa 7,5 milioni ma i dichiaranti sono 5,457 milioni di cui i versanti con redditi positivi solo 2,8 milioni.

PENSIONATI – Pagano 58,581 miliardi di Irpef (il 35% del totale Italia) di cui il 46,1% paga un’imposta sul reddito media di circa 350 euro l’anno da imputare non tanto alla pensione quanto ad altre entrate o rendite.

“Dalle dichiarazioni dei redditi 2015 ai fini Irpef degli italiani – si legge nell’analisi del Corriere – emergono dati preoccupanti per la sostenibilità della spesa pubblica e del nostro welfare. Su 60,79 milioni di abitanti quelli che presentano una dichiarazione dei redditi sono 40,7 milioni, ma solo 30,72 milioni dichiarano almeno un euro di reddito. Il 46% dichiara solo il 5,1% di tutta l’Irpef pagando in media 305 euro l’anno; solo per garantire la sanità a questi 28 milioni di connazionali gli altri cittadini devono sborsare ben 43,3 miliardi. Il successivo 15%, altri 9 milioni paga il 9% dell’intero ammontare Irpef, per una imposta media di 1.665 euro l’anno; per questi servono altri 1,7 miliardi per la sola sanità. Quello che spaventa è che la gran parte di questi 37 milioni di italiani sono a quasi totale carico del 11,28% dei contribuenti che dichiarano oltre il 52% di tutta l’Irpef”.

Leggi anche:
Come si calcola l’Irpef? Aliquote 2016 e differenza tra deduzioni e detrazioni
Taglio Irpef: il piano del governo su aliquote e scaglioni

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Irpef, il 10% dei contribuenti paga la metà del totale. Welfare a&nbs...