Imprese, niente Irap a giugno. L’annuncio del ministro

Inoltre nel dl Rilancio ci saranno 12 mld per saldare i crediti che le imprese vantano verso la Pa.

“Per dare un maggiore aiuto alle imprese abbiamo deciso di abbonare il saldo e l’acconto dell’Irap“. Lo annuncia il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, nel corso di ‘Che tempo che fa’.

“Ci saranno ristori a fondo perduto per le pmi con 5 mln di fatturato”, che saranno dati “con un bonifico da parte dell’Agenzia delle Entrate”, spiega ancora ricordando anche le norme che consentono un incentivo fiscale a sostegno della ricapitalizzazione delle pmi. Inoltre “nel dl Rilancio ci saranno 12 mld per saldare i crediti che le imprese vantano verso la Pa”.

In questa fase “non si può lasciare la mano invisibile del mercato. Lo Stato interverrà con le sue risorse” sottolinea il ministro dell’Economia, spiegando l’impianto del dl Rilancio a sostegno del sistema produttivo che il governo si prepara a varare.

“Siamo pronti ad aiutare le imprese a ripartire per reggere questa sfida straordinaria – dice Gualtieri – E per quelli che non ce la fanno a pagare le bollette introdurremo esenzioni dagli oneri di sistema, cioè di quella parte della bolletta non indifferente dal punto di vista del costo e che non è legata al consumo”.

Gualtieri torna poi sul Mes. “Dalla Meloni ho sentito un po’ di confusione sulle condizionalità. Non è come ha detto – sottolinea – E c’è un equivoco: che il Mes preveda delle condizionalità è scritto nel trattato. Ma l’accordo che abbiamo negoziato non prevede che non ci siano condizionalità, bensì si è deciso che le condizioni sono quelle che si usino questi soldi per la spesa sanitaria e di prevenzione diretta e indiretta”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Imprese, niente Irap a giugno. L’annuncio del ministro