Gualtieri annuncia riforma fiscale e Di Maio conferma: “Ora abbassiamo le tasse”

Rispondere alla crisi con una riforma fiscale che punti alla semplificazione e alla riduzione delle tasse: l’annuncio di Gualtieri e Di Maio

L’emergenza Coronavirus ha spinto il Governo a rivedere le proprie priorità. I mesi in cui si parlava di lotta al contante e riforma del sistema fiscale sembrano essere lontani ma, come emerso nelle ultime ore, l’Esecutivo ad oggi pare non abbia perso di vista l’obiettivo. E così, per rispondere alla crisi, il dl Rilancio diventa l’occasione giusta per ripensare ad una revisione dell’intero sistema. Dal taglio delle tasse alla semplificazione, fino ad arrivare alla digitalizzazione dei pagamenti, Gualtieri e Di Maio non hanno dubbi al riguardo.

>> Scarica qui la versione definitiva del Decreto Rilancio <<<

Gualtieri annuncia riforma fiscale: “Pagare meno, pagare tutti”

Rispondere alla crisi con una riforma fiscale che punti alla semplificazione e alla riduzione delle tasse, è questa l’idea preannunciata dal ministro Gualtieri in queste ore. La crisi scatenata dal Covid-19 ha visto il Governo intervenire su più fronti (da quello sanitario a quello economico – assistenziale) ma, adesso che si guarda al futuro e si pensa già al post-pandemia, la ripresa può e deve ripartire da dove i lavori dell’Esecutivo erano stati interrotti qualche mese fa.

“Non abbandoniamo l’idea della riforma fiscale – ha infatti dichiarato Gualtieri al TG2- anzi, come spesso accade, le crisi fanno fare dei passi in avanti”.

Pagare meno, pagare tutti – ha poi aggiunto lo stesso – è uno slogan in cui credo molto. Nel decreto c’è un pezzo della riforma con l’eliminazione delle clausole di salvaguardia e questo ci consente di affrontare il tema della riforma fiscale e rafforzare il lavoro sulla digitalizzazione dei pagamenti e il superamento graduale del contante”.

La fatturazione elettronica, ha in fine spiegato il ministro, ha permesso già nei scorsi mesi di procedere con una riduzione delle tasse e un taglio del cuneo fiscale, per questo motivo nelle prossime settimane si può e si deve andare avanti su questa strada.

Di Maio conferma le intenzioni di Gualtieri: “Ora abbassiamo le tasse”

Sulla stessa scia di Gualtieri, e d’accordo con le sue parole, anche il ministro Luigi Di Maio. L’esponente dei Cinquestelle, infatti, in un post su Facebook ha scritto:

“Ora abbassiamo le tasse. Non possono pagare i cittadini colpe che non hanno. Gli italiani sono le principali vittime di questa pandemia. Quindi è compito dello Stato supportare il proprio popolo. Il governo sta lavorando a una riforma fiscale che significa semplificare le procedure e abbassare le tasse. Non possiamo usare mezze misure. Dobbiamo intervenire in maniera straordinaria o il Paese non si riprenderà”.

Per questo motivo, ha in fine concluso Di Maio, bisogna accelerare i tempi e procedere spediti: questa riforma ha priorità assoluta.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gualtieri annuncia riforma fiscale e Di Maio conferma: “Ora abba...