Google deve pagare una nuova multa record da 4,3 miliardi all’Europa

Il colosso del web ha abusato della sua posizione dominante nel sistema operativo Android per i telefoni cellulari

Nuova multa record per Google dalla Commissione Ue, la più alta mai comminata: dovrà pagare 4,3 miliardi di euro per aver abusato della posizione dominante del suo sistema operativo Android. Lo riporta il Financial Times.

L’anno scorso la Ue inflisse a Google una multa di 2,4 miliardi di euro per aver abusato della sua posizione dominante come motore di ricerca, secondo la Commissione, conferendo un vantaggio illegale a un altro suo prodotto, il servizio di shopping.
Se confermata questa seconda sanzione, il conto a questo punto salirebbe a 6,7 miliardi.

Secondo le ultime rilevazioni di di Statista, Android è sull’85,9% degli smartphone nel mondo, solo per fare un paragone il principale concorrente, iOS di Apple, ha una quota di mercato globale del 14,1%.
È un sistema aperto, concepito per poter funzionare su più telefoni. E la sua forza sta ancora oggi nella collaborazione di Google con più produttori di dispositivi mobili, da Samsung a Huawei. Android è anche utilizzato in dispositivi di fascia media ed economica, scelta che ha spalancato le porte dei mercati emergenti e di un pubblico di utenti toccato solo in parte dalla concorrenza diretta.

Il caso Android è nel mirino di Bruxelles dal 2015. Dopo un anno di indagini, nel 2016 Google fu accusata formalmente di aver obbligato i produttori di smartphone, come Samsung o Huawei, a pre-installare Google Search e a settarlo come app di ricerca predefinita o esclusiva.

Per Bruxelles, Google ha anche offerto incentivi finanziari ai produttori e agli operatori di reti mobili a condizione che installassero esclusivamente Google Search sui loro apparecchi. Il tutto allo scopo di “consolidare e mantenere la sua posizione dominante”.

Leggi anche:
Google è il marchio che vale di più al mondo 
Google, dalla Ue multa di 2,42 miliardi per abuso di posizione dominante

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Google deve pagare una nuova multa record da 4,3 miliardi all’Eu...