Figli a carico: cambia il limite di reddito

Lo stabilisce la legge di bilancio 2018

Nuovo limite di reddito per i figli a carico. Per essere considerati fiscalmente a carico, se non hanno più di 24 anni, secondo quanto stabilito dalla legge di bilancio 2018 (modificando l’articolo 12, comma 2, del Testo unico delle imposte sui redditi – di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917) il nuovo limite viene elevato a 4.000 euro dal 1° gennaio 2019.

All’articolo 1, commi 252 e 253, della legge 205/2017 (legge di Bilancio di previsione dello Stato) si legge: “Per i figli di età non superiore a ventiquattro anni il limite di reddito complessivo di cui al primo periodo è elevato a 4.000 euro”.

Pertanto, ricorda la rivista telematica ‘FiscoOggi.it’, “con riferimento al 2018, continua a trovare applicazione nei confronti di tutti i familiari a carico il limite di 2.840,51 euro“.

Leggi anche:
Tasse: fino al 2 giugno lavoriamo per lo Stato
Slitta lo spesometro light, c’è tempo fino al 6 aprile. Ecco le novità
Depenalizzazione reati fiscali, quando scatta. I chiarimenti Inps
Elezioni e sgravi fiscali: quel “tesoretto” da 142 miliardi nel mirino dei partiti
730 precompilato, più tempo per l’invio delle spese sanitarie

Figli a carico: cambia il limite di reddito