Equitalia: come pagare avvisi e cartelle. La guida

Vediamo tutti i mezzi per regolarizzare la propria posizione nei contronti di Equitalia

a cura di
Fisco 7

Hai ricevuto una cartella esattoriale da Equitalia? Da oggi hai più possibilità di pagamento. Infatti, oltre alle cartelle, i contribuenti potranno saldare nei punti vendita Lottomatica e Sisal anche altri atti esattoriali, come per esempio bollettini del piano di rateizzazione, avvisi di intimazione e solleciti di pagamento.

Leggi anche:
Ora Equitalia può controllare conti e patrimoni in banca
Ora Equitalia può pignorarti il conto corrente. Come difendersi
Equitalia, torna l’anatocismo. Cartelle più salate
Rateazione Equitalia, si cambia. Ecco come
Approvato il ‘bail in’, anticamera del prelievo forzoso
Banche: meno soldi a imprese, più allo Stato sprecone. I dati

Bollettino RAV per avvisi e cartelle
Per fruire di questa possibilità sarà sufficiente consegnare in ricevitoria il bollettino RAV, che Equitalia allega all’avviso di pagamento o alla cartella esattoriale, già prestampato con l’importo da pagare e un codice (serie numerica) ad esso collegato.

Pagare il bollettino RAV presso Lottomatica e SisalPay
Già dal 2013, grazie al Protocollo d’Intesa sottoscritto tra Equitalia e le due reti di ricevitorie nell’ambito del progetto “Reti Amiche”, Lottomatica e Sisal, i contribuenti possono saldare i bollettini di pagamento RAV allegati alle cartelle, sia entro i 60 giorni dalla data di notifica, sia oltre la scadenza in quanto l’importo viene aggiornato automaticamente con le somme aggiuntive previste dalla legge. (Continua sotto)

Modalità di pagamento
Le reti di Sisal e Lottomatica si aggiungono quindi alle altre possibilità di pagamento attivate da Equitalia. Oggi, infatti, gli avvisi e le cartelle esattoriali possono essere pagati presso:
• sportelli Equitalia;
• filiali bancarie;
• uffici postali;
• tabaccai convenzionati con banca ITB.
Più agevole e veloce anche il pagamento direttamente on line:
• dal sito Equitalia – voce “Paga online” (www.gruppoequitalia.it)
• con l’home banking del proprio istituto di credito se consorziato a CBI e aderente al servizio CBILL.

Bollettino RAV: pagamento on line
In particolare dal sito Equitalia si può pagare il bollettino RAV, entrando nell’area dedicata e inserendo:
• codice Fiscale o partita IVA dell’intestatario del bollettino RAV;
• codice RAV di 17 cifre indicato sul bollettino o generato con l’Estratto conto;
• importo da pagare (se il debito è scaduto il sistema provvederà a ricalcolare l’importo aggiornato con interessi di mora e sanzioni).

Alessandra Caparello

Equitalia: come pagare avvisi e cartelle. La guida