Dichiarazione Ici entro il 30 settembre

Obbligatoria nel caso di mutazione d’uso dell’immobile

I proprietari di immobili oggetto di modifiche intervenute nel corso del 2009 (che cambiano l’ammontare dell’imposta), devono presentare al comune la dichiarazione Ici entro il 30 settembre.
Va presentata direttamente a mano o tramite raccomandata a/r.

L’adempimento non è sempre dovuto. Infatti la dichiarazione è obbligatoria quando sono state fatte variazioni per le quali non è stato possibile utilizzare il cosiddetto modello unico informatico (Mui), con cui i notai registrano, trascrivono, effettuano le volture catastali e le altre formalità relative a diritti sugli immobili.

Riepilogando la dichiarazione rimane nelle seguenti ipotesi:
– costituzione o estinzione di un diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi o superficie,
– concessione in leasing,
– mutazione delle caratteristiche dell’immobile (per esempio terreno agricolo diventato fabbricabile, immobili dichiarati inagibili, immobili dichiarati storici).

Invece la dichiarazione si rende necessaria quando:
– gli immobili beneficiano di riduzione d’imposta,
– gli immobili sono stati oggetti di atti per i quali non è stato usato il Miu,
– il comune non è in possesso delle informazioni necessarie per calcolare l’importo del tributo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dichiarazione Ici entro il 30 settembre