ZTE, Stati Uniti e Cina ancora lontani da un accordo

(Teleborsa) – Ancora tensione tra Stati Uniti e Cina sui dazi. Nonostante le prove di pace volta a evitare la guerra commerciale tra i due Paesi, rimarranno in vigore i dazi statunitensi su acciaio e alluminio cinesi.  E non solo. Non è stato raggiunto nemmeno un accordo su ZTE Corp., che potrebbe subire una multa “di oltre un miliardo di dollari”, magari “fino a 1,3 miliardi”, come rivelato dal presidente Donald Trump.

Il colosso di telecomunicazioni cinese è stato messo in ginocchio dalla decisione presa da Washington di impedire alle società statunitensi di vendere componenti e software a ZTE. Divieto che arriva come risposta al mancato rispetto degli impegni da parte di ZTE sulla vendita di “beni sensibili a Iran e Corea del Nord”.

ZTE, Stati Uniti e Cina ancora lontani da un accordo