Zona Euro, si riduce surplus partite correnti a gennaio

(Teleborsa) – Nel mese di gennaio, la bilancia delle partite correnti dell’Area Euro chiude con un surplus di 30,5 miliardi di euro, in calo rispetto all’avanzo di 36,7 miliardi di dicembre. I dati non destagionalizzati evidenziano un avanzo di 5,8 miliardi rispetto ai 51,9 miliardi precedenti e si confrontano con i 34,3 miliardi stimati dal consensus.

E’ quanto ha rilevato dalla BCE, secondo cui la componente dei servizi ha evidenziato un saldo positivo di 12 miliardi e quella dei beni di 39 miliardi, mentre la partita dei redditi evidenzia un disavanzo di 4 miliardo ed i redditi secondari di 17 miliardi.

Nell’arco del 2020, le partite correnti hanno registrato un surplus di 263 miliardi di euro (2,3% del PIL), rispetto all’avanzo di 262 miliardi (2,2% del PIL) riportato nel 2019.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Zona Euro, si riduce surplus partite correnti a gennaio