Zona Euro, la disoccupazione resta ai minimi da metà 2011

(Teleborsa) – Si conferma in miglioramento il mercato del lavoro nell’Eurozona, che vede la disoccupazione permanere ai minimi degli ultimi 4 anni e mezzo.

A febbraio, fa sapere l’Istituto di Statistica dell’Unione Europea (Eurostat), il tasso di disoccupazione è sceso al 10,3% dal 10,4% del mese precedente (dato peraltro rivisto da un preliminare del 10,3%), in linea con le attese degli analisti.

Nell’intera Unione Europea la percentuale dei senza lavoro è rimasta invariata all’8,9% e risulta in calo rispetto al 9,7% dell’anno prima.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Zona Euro, la disoccupazione resta ai minimi da metà 2011