Zona Euro, la caduta delle importazioni fa risalire il surplus

(Teleborsa) – Cresce il surplus della bilancia commerciale della Zona Euro nei confronti del resto del mondo. A marzo si è registrato un avanzo di 28,6 miliardi di euro, in aumento rispetto ai 19 miliardi di febbraio ed ai 19,9 miliardi di marzo 2015.

Il dato, reso noto dall’Istituto di statistica dell’Unione Europea (Eurostat), risulta migliore delle stime degli analisti che avevano previsto un avanzo di 22,5 miliardi.

Le esportazioni sono calate del 3% a 177,8 miliardi di euro, ma le importazioni sono crollate dell’8% a 162,9 miliardi. L’interscambio commerciale all’interno dell’area della moneta unica è calato del 2% a 149,3 miliardi.

Per l’intera Unione Europea (EU-28) si è registrato surplus di 7,2 miliardi di euro, in aumento rispetto al surplus di 6,7 miliardi registrato a marzo 2015. Le esportazioni e le importazioni sono scese rispettivamente del 7% e dell’8%.

Zona Euro, la caduta delle importazioni fa risalire il surplus
Zona Euro, la caduta delle importazioni fa risalire il surplus