Zona Euro in deflazione a febbraio. Salgono le attese per nuovi stimoli

(Teleborsa) – I prezzi al consumo dovrebbero scivolare nuovamente dopo i timidi segnali di ripresa visti a gennaio.

Secondo l’Ufficio statistico europeo (Eurostat), che oggi ha pubblicato la stima flash, l’inflazione è scesa a febbraio dello 0,2% su base tendenziale dopo il +0,3% del mese precedente. Il dato risulta al di sotto delle stime degli analisti che erano per una variazione nulla.

L’inflazione core – che esclude energia, cibo e tabacchi – è cresciuta dello 0,7% dopo il +1% precedente. Anche in questo caso il dato delude il consensus che era per un +0,9%.

Questi numeri rafforzano le aspettative per un nuovo intervento di stimolo da parte della Banca Centrale Europea in occasione del meeting del prossimo 10 marzo.

Come noto il mandato della BCE è quello di assicurare una crescita annua dei prezzi attorno al 2%che è, appunto, il target fissato dalle autorità di politica monetaria dell’Eurozona.

Zona Euro in deflazione a febbraio. Salgono le attese per nuovi s...