Zona Euro, crescita costo lavoro stabile nel 1° trimestre

(Teleborsa) – Rimane stabile la crescita del costo del lavoro nella Zona Euro, che registra nel 1° trimestre dell’anno un +1,5%. Il dato si confronta con il +1,5% rivisto del 4° trimestre del 2016 (dato iniziale +1,6%).

Lo comunica l’Eurostat, sottolineando che nell’intera Unione Europea la crescita è stata più ampia. Il costo del lavoro è cresciuto dell’1,7%.

Frena invece il tasso di crescita tendenziale dei salari, che si attesta all’1,4% (1,6% il precedente) nell’Eurozona e all’1,6% (1,8% il precedente) nell’Europa dei 28.

Zona Euro, crescita costo lavoro stabile nel 1° trimestre