Zona Euro, confermato rimbalzo PIL ma lievemente sotto stime

(Teleborsa) – Nel terzo trimestre del 2020, il PIL dell’Eurozona è aumentato del 12,6% dopo il -11,8% del trimestre precedente e il +12,7 della precedente stima. Le attese degli analisti indicavano un +12,7%. Lo ha annunciato l’Ufficio statistico europeo, EUROSTAT. pubblicando la seconda stima del PIL dell’area della moneta unica.

Su anno si conferma ancora una decelerazione, con una stima al -4,4% rispetto al -14,8% indicato nel trimestre precedente, che si confronta con il -4,3% atteso.

Per l’intera Unione Europea (EU-28) è indicato un aumento del PIL dell’11,6% su trimestre (-11,4% il precedente) ed un calo del 4,3% su anno (-13,9% il dato precedente).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Zona Euro, confermato rimbalzo PIL ma lievemente sotto stime