Whirlpool, Patuanelli: nessun lavoratore rimarrà senza stipendio

(Teleborsa) – Nessun lavoratore dello stabilimento Whirlpool resterà senza stipendio anche dopo il 31 dicembre. Ad assicurarlo è stato il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, questa mattina durante il question time al Senato.
“Posto che il pagamento degli stipendi ai lavoratori è garantito fino a fine anno, dobbiamo trovare un imprenditore e un investitore serio che voglia investire in questa fabbrica”, ha detto il ministro dichiarando che in corso ci sono già “interlocuzioni fondate e serie”. “Dobbiamo fare il possibile perché quelle persone rimangano operative in quello stabilimento anche se con un altro gruppo ed un altro prodotto”, ha aggiunto.

“Il tempo per dare sostegno a Whirlpool è finito”, ha spiegato il ministro ricordando le agevolazione presentate dal governo alla multinazionale americana: “gli abbiamo messo a disposizione un pacchetto senza precedenti”. In ogni caso, ha concluso il suo intervento sulla vicenda, “nessuno resterà senza stipendio”.

Per quel che riguarda gli altri dossier allo studio del Mise, il ministro ha detto che “in questo momento sono aperti circa 120 tavoli di crisi”, di cui “28 sono aperti da più di 7 anni e 70 da più di tre anni”, anche se ha spiegato che molti sono di monitoraggio e molti sono stati risolti. “Sono stati salvati più di 8mila posti di lavoro”, ha aggiunto.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Whirlpool, Patuanelli: nessun lavoratore rimarrà senza stipendio