Whirlpool, De Magistris ai sindaci: “Tutti allo sciopero”

(Teleborsa) – Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha invitato tutti i sindaci dell’Area Metropolitana del capoluogo campano a sostenere la manifestazione indetta dai sindacati per giovedì 31 ottobre a sostegno della lotta dei lavoratori della Whirlpool di Napoli contro la chiusura dello stabilimento di via Argine.

“Obiettivi dello sciopero – scrive il sindaco in una lettera inviata a tutti i colleghi del napoletano – sono la permanenza dello stabilimento e dell’attività a Napoli, la difesa dell’occupazione, la necessità che il Mezzogiorno sia luogo di investimenti industriali e di occupazione”.

Per il primo cittadino napoletano si tratta di “temi da sempre ampiamente sostenuti da ciascuno di noi. Ho sentito l’esigenza di richiamare la vostra attenzione per il ruolo fondamentale che ognuno di voi svolge e perché il solo fatto che ben trent’anni ci separano da un’analoga mobilitazione la dice lunga sulla drammaticità della situazione“.

Per questo de Magistris ritiene “necessario dare sostegno allo sciopero con un apposito comunicato, garantire la presenza del gonfalone e partecipare alla manifestazione. Mi auguro – conclude il sindaco – che ognuno di voi, nelle forme che riterrà opportune, vorrà assicurare il proprio sostegno a questa importante iniziativa“.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Whirlpool, De Magistris ai sindaci: “Tutti allo sciopero”