Wells Fargo, la multa al CEO Stumpf è solo la terza più alta nella storia recente

(Teleborsa) – Non è né il primo né il più grande risarcimento quello dovuto dal numero uno di Wells Fargo: il CEO John Stumpf dovrà restituire 41 milioni di dollari del bonus (in azioni) non maturato quest’anno, mentre l’ex direttore operativo Carrie Tolsted dovrà versarne 19 milioni.

Tutto fa riferimento all’inchiesta sui conti illegali aperti dalla banca, che ha già portato al licenziamento di oltre 5 mila dipendenti ed è al centro della scena politica e del dibattito al Congresso USA. 

Secondo un’analisi condotta da Marketwatch, le somme dovute dai top manager di Wells Fargo non sono né le più grandi mai pagate da un manager, né la pena più dura mai inflitta: il podio va al numero uno di United Health, William McGuire con un risarcimento di 600 milioni nel 2002, inseguito da Dennis Kozlowski di Tyco, che pagò nel 2012 oltre 500 milioni di dollari.

Stumpf è solo al terzo posto, seguito da Alexander Kobi della Converse con 26 milioni di dollari di risarcimento pagato quest’anno.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wells Fargo, la multa al CEO Stumpf è solo la terza più alta nella ...