Wells Fargo annuncia utili e ricavi in crescita oltre le stime

Utili e ricavi in crescita per Wells Fargo, che ha fatto meglio delle attese, a dispetto dei margini modesti offerti dai bassi tassi di interesse. 

La quarta più grande banca statunitense per asset ha chiuso il terzo trimestre con un utile di 5,8 miliardi di dollari, pari a 1,05 dollari ad azione, in crescita dai 5,73 miliardi, o 1,02 dollari ad azione, dell’anno prima. L’utile per azione risulta anche superiore alle attese degli analisti che indicavano un EPS di 1,04 dollari. 

I ricavi sono aumentati a 21,9 miliardi di dollari dai 21,2 miliardi dell’anno scorso, superando le attese degli analisti che indicavano un volume di 21,76 miliardi. I prestiti erogati nel trimestre sono saliti dell’8% a 903,2 miliardi, mentre i depositi sono aumentati del 6%, a 1.200 miliardi.

Wells Fargo si sta concentrando soprattutto sul business tipico dei prestiti e dei leasing ed, in linea con questa scelta strategica, ha confermato ieri l’acquisto di una larga parte delle attività di GE Capital.

Wells Fargo annuncia utili e ricavi in crescita oltre le stime