Welfare, il Governo accelera sul reddito minimo

(Teleborsa) – Il Governo accelera sulle misure di reddito minimo preannunciando un sostegno al reddito pari a circa 320 euro al mese per un milione di poveri accompagnato da un piano per la loro inclusione sociale.

In una intervista a Repubblica il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ha anticipato che la riforma varata dal Governo la scorsa settimana dovrebbe partire nel 2017, ma già da quest’anno potranno essere utilizzati i 600 milioni stanziati nella legge di Stabilità.

L’obiettivo è di fare crescere nel tempo sia l’indennità sia la platea di beneficiari (si comincerà dalla famiglie con minori) fino a coinvolgere tutti i quattro milioni di italiani in condizioni di povertà assoluta.

Poletti ha anche parlato di pensioni, ribadendo che il governo ha assunto l’impegno di verificare e ragionare sul capitolo delle flessibilità in uscita. “Manteniamo questo impegno. Ma nel merito parleremo solo quando avremo proposte precise”, ha spiegato.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Welfare, il Governo accelera sul reddito minimo