Webuild, si aggiudica da RFI linea ferroviaria Fortezza-Ponte Gardena

(Teleborsa) – Il Gruppo Webuild è stato dichiarato miglior offerente per la progettazione e la realizzazione della tratta di nuova linea ad alta capacità di circa 22,5 km in prosecuzione della galleria di base del Brennero, tra Fortezza e Ponte Gardena, per un valore di 1,07 miliardi di euro. Il Gruppo è appena dichiarato miglior offerente anche per un altro progetto, del valore di 1,26 miliardi di euro circa, per la progettazione esecutiva e la costruzione delle tratte B2 e C dell’Autostrada Pedemontana Lombarda, che porta a circa 2,3 miliardi di euro il valore complessivo delle nuove possibili assegnazioni.

Oggetto della gara per la prosecuzione della galleria di base del Brennero, commissionato da RFI – Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) con il Gruppo Webuild capofila al 51% del consorzio con Implenia, è la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori, quasi tutti in sotterraneo, per il Quadruplicamento della Linea Verona-Fortezza di accesso Sud alla Galleria di Base del Brennero sull’asse ferroviario Monaco – Verona, oltre ai rami di interconnessione, anch’essi in sotterraneo, e agli interventi nel piano regolatore di Ponte Gardena. I lavori prevedono l’ottimizzazione del collegamento ferroviario Monaco-Verona, adottando standard progettuali che superino i limiti di prestazione e di velocità della linea esistente. Nel tratto interessato dall’intervento di potenziamento, sono infatti attualmente previste basse velocità di esercizio in tratti abbastanza estesi, soprattutto in elevate pendenze.


Webuild è già impegnata in tre dei principali cantieri del Tunnel di Base del Brennero, simbolo della mobilità sostenibile europea: il lotto Mules 2-3, la sezione principale del versante italiano della Galleria di Base del Brennero con 75 km complessivi di galleria, il lotto Tulfes-Pfons, che consiste nell’esecuzione delle opere civili in sotterraneo per un tratto complessivo di 38 km di gallerie, e il Sottoattraversamento del fiume Isarco, che costituisce la parte estrema meridionale della Galleria di Base del Brennero prima dell’accesso nella stazione di Fortezza.

La Galleria, che con i suoi 64 km totali diverrà il collegamento ferroviario in sotterraneo più lungo al mondo, rappresenta l’elemento centrale del corridoio Scandinavo-Mediterraneo della rete TEN-T e migliorerà le possibilità di trasporto ferroviario nel cuore dell’Europa. Webuild sta realizzando numerosi progetti di mobilita sostenibile nell’ambito della rete Ten-T, in Italia e in Europa. Del corridoio Scandinavo-Mediterraneo fanno parte i lavori per l’alta velocità/capacità ferroviaria Napoli-Bari – per i quali il Gruppo sta costruendo le tratte Napoli-Cancello e Apice-Hirpinia – e quelli sulla linea Palermo-Catania, tra Bicocca e Catenanuova. Nel corridoio Reno-Alpi, quello che unirà Rotterdam con Genova, rientra invece il Terzo Valico dei Giovi, la nuova linea alta velocità/capacità lungo la direttrice Genova-Torino-Milano.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Webuild, si aggiudica da RFI linea ferroviaria Fortezza-Ponte Gardena