Webuild, contratto da 120 milioni per Data Centre Safe Host in Svizzera

(Teleborsa) – Il Gruppo Webuild si aggiudica, tramite la controllata CSC Costruzioni S.A, il contratto del valore di 120 milioni di euro (131,5 milioni di franchi svizzeri) per l’estensione da 18 MW del Data Centre per il cliente Safe Host a Gland (Canton Vaud) in Svizzera.

I lavori del nuovo progetto, che conferma l’impegno del Gruppo in mercati con un profilo di rischio basso, saranno svolti da CSC in joint venture con l’impresa Titanium Swiss Group, iniziando nel luglio 2021 con una stima di completamento entro 18 mesi.

Safe Host gestisce oltre 76 MVA di capacità installata in quattro impianti in Svizzera per soddisfare la domanda delle aziende provider di servizi cloud globali con i propri sistemi nel Paese.

Il contratto – spiega Webuild in una nota – rafforza la presenza di CSC in Svizzera, che nel settore della mobilità sostenibile si è recentemente aggiudicata in consorzio il contratto del valore di circa 80 milioni di euro per la realizzazione del cunicolo Nord del Tunnel Autostradale del San Gottardo, una galleria d’accesso lunga 4 km per la seconda galleria del San Gottardo e nel segmento dei green building nella Svizzera francese, dove sta attualmente realizzando i lavori per il rinnovo degli edifici storici del Palais des Nations delle Nazioni Unite a Ginevra e del nuovo quartiere del Parc du Simplon alle porte di Losanna per CFF Immobilier.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Webuild, contratto da 120 milioni per Data Centre Safe Host in Svizzer...