Web Tax: Le Maire vede Mnuchin, d’accordo con Usa su quadro globale comune

(Teleborsa) – “La Francia è d’accordo con gli Usa su un quadro globale comune sulla web tax. Lo ha affermato in una conferenza stampa a Davos il Ministro dell’Economia francese, Bruno Le Maire, dopo aver incontrato il segretario americano al Tesoro, Steven Mnuchin. “Siamo d’accordo sul quadro globale comune ma ci manca ancora di definire i dettagli per una soluzione con l’Ocse. Con Mnuchin ci rivedremo domani”, ha affermato Le Maire. ?

“Abbiamo lavorato molto duro. Ora abbiamo tutti i dettagli per un accordo, e molti stati europei pronti a introdurre tassazione nazionale. E’ un chiaro incentivo a trovare un compromesso, una base di lavoro per l’Ocse”, ha aggiunto precisando che “se non ci sarà un accordo la Francia non farà un passo indietro, ed è pronta a riscuotere la tassa sulle attività digitali delle grandi imprese globali a dicembre 2020″, ha detto ai giornalisti a margine del Wef.

“Nel negoziato con gli Usa, con la telefonata Trump-Macron domenica e il dialogo fra lo stesso Le Maire e il segretario del Tesoro Steven Mnuchin, ha spiegato, “abbiamo rifiutato qualsiasi marcia indietro o sospensione della tassa”. “Il Parlamento francese l’ha votata e resta in vigore. L’alternativa a un compromesso costruttivo è la guerra commerciale. E una volta che questa è dichiarata, è molto difficile uscirne”.

Sul’approccio alla web tax “ho parlato oggi pomeriggio con il Ministro dell’Economia italiano Roberto Gualtieri, e siamo completamente sulla stessa linea”, ha concluso Le Maire.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Web Tax: Le Maire vede Mnuchin, d’accordo con Usa su quadro glob...