Walsh resta al vertice di IAG

(Teleborsa) – È ormai certo che Willie Walsh, amministratore delegato di IAG, non lascerà il gruppo a fine marzo, come previsto, consentendo al successore designato, Luis Gallego, di gestire la fase delicata che attraversa Iberia, di cui è numero uno.

D’altronde la stessa IAG prevede scenari cupi per il trasporto aereo, accingendosi a ridurre la capacità di voli del 75% nei mesi di aprile e maggio. Tagliate le rotte con la Cina e i Paesi asiatici, restano fuori anche India e parte del Sudamerica.

Impossibile fare previsione per il resto del 2020, anche se il gruppo può contare sulla solidità finanziaria. Previste, tuttavia, misure atte a contenere i costi di esercizio.

(Foto: Jon Flobrant on Unsplash)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Walsh resta al vertice di IAG