Wall Street verso un avvio in in profondo rosso

I Future USA accelerano al ribasso ad un’ora dalla partenza di Wall Street, anticipando un esordio drammatico anche per la piazza americana, mentre le borse europee continuano ad accumulare ampie perdite. 

I mercato oggi sono tornati a percorrere i temi negativi dell’ultimo periodo, come la possibilità di un rialzo dei tassi da parte della Fed e la crisi cinese, che ha fatto nuovamente crollare i prezzi delle commodities. 

Ad aggiungere malumore le parole del Presidente cinese Xi Jinping, il quale ha detto che Pechino risponderà alla crisi lanciando una vasta stagione di riforme. Una promessa già fatta numerose volte. che non ha soddisfatto gli osservatori. 

Il contratto di dicembre sulS&P 500 segna un calo di 37 punti (-1,86%) a 1.926,5, mentre quello sullo Nasdaq cede 91,25 punti (-2,08%) 4.251,

Wall Street verso un avvio in in profondo rosso