Wall Street trova la via per il rimbalzo. Focus sui conti di Apple

(Teleborsa) – Wall Street prosegue le contrattazioni in buon rialzo, dopo aver accelerato nel corso del pomeriggio, in seguito ad alcuni dati macroeconomici positivi: il quadro del settore manifatturiero va migliorando, anche se non sempre all’altezza delle aspettative, mentre accenna un recupero anche il settore dell’edilizia, dopo lo stop di inizio d’anno.

Grande attesa per alcune trimestrali importanti, come quella di Apple, che annuncerà i risultati a borsa chiusa. 

Frattanto, le borse europee hanno chiuso contrastate, ma i movimenti più eclatanti si registrano sul valutario, dove il dollaro continua a perder terreno. L’euro ha sfondato la soglia degli 1,15 USD.

A new York, il Dow Jones sale dello 0,51% a 17.864 punti e l’Indice S&P-500 avanza dello 0,6% a 2.077 punti. Leggermente positivo il Nasdaq 100 (+0,44%). Beni di consumo secondari (+1,20%), Utilities (+1,15%) e Finanziari (+1,07%) in buona luce sul listino S&P 500.

Al top tra i giganti di Wall Street, Goldman Sachs (+1,59%).

Bene anche McDonald’s (+1,15%), Procter & Gamble (+1,15%) e Home Depot (+1,14%).

La peggiore performance resta quella di Apple, che cede lo 0,86%.

Debole tutto il settore tech, con IBM che perde lo 0,60% e Cisco Systems lo 0,58%.

Wall Street trova la via per il rimbalzo. Focus sui conti di Appl...