Wall Street tonica dopo lungo weekend festivo

(Teleborsa) – Partenza al rialzo per la borsa di Wall Street dopo il lungo weekend festivo (ieri la piazza di New York è rimasta chiusa per celebrare il Martin Luther King Day).
 
Pochi gli spunti macro, con la sola pubblicazione dell’indice manifatturiero dello stato di New York, mentre a livello societario prosegue la stagione delle trimestrali, con i conti di Citigroup.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones mostra un aumento dello 0,80%, a 26.009,56 punti; sulla stessa linea, piccolo scatto in avanti per lo S&P-500, che arriva a 2.802,15 punti. Sale il Nasdaq 100 (+0,83%), come l’S&P 100 (0,6%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per i settori Finanziario (+0,76%), Information Technology (+0,75%) e Sanitario (+0,74%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Merck & Co (+5,01%), United Health (+1,99%), Boeing (+1,70%) e Caterpillar (+1,27%). I più forti ribassi, invece, si verificano su General Electric, che continua la seduta con -2,85%. Tentenna Verizon Communication, con un modesto ribasso dello 0,66%. 

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Asml Holding N.V. Represents (+4,03%), Wynn Resorts (+3,50%), Applied Materials (+3,28%) e Baidu (+3,19%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Cerner, che ottiene -1,76%.

Wall Street tonica dopo lungo weekend festivo