Wall Street si rafforza dopo l’accordo per lo stop allo shutdown

(Teleborsa) – Wall Street si rinforza a metà giornata.

Dopo una partenza cauta gli investitori si danno agli acquisti rinfrancati dall’intesa trovata al Senato tra tra democratici e repubblicani che sarebbero giunti a un accordo bipartisan per far approvare la Manovra finanziaria e revocare lo shutdown, scattato alla mezzanotte di sabato 20 gennaio.

Al terzo giorno di shutdown negli Stati Uniti termine che sta a indicare la parziale chiusura di uffici e servizi federali per quelle attività classificate come non essenziali, i democratici statunitensi voteranno per mettere fine alla misura in cambio di una legge per proteggere i giovani immigrati arrivati illegalmente da bambini. Lo riporta l’emittente americana NBC.

Tra gli indici americani, il Dow Jones sale dello 0,24%. Lo S&P-500 sale dello 0,51%. Si rafforza il Nasdaq 100 (+0,80%).

Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per i comparti Energia (+1,72%), Telecomunicazioni (+1,09%) e Utilities (+0,74%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto Materiali, che riporta una flessione di -0,41%.

Al top tra i giganti di Wall Street, Intel (+1,74%), Goldman Sachs (+1,67%), Verizon Communication (+1,44%) e Microsoft (+1,13%). I più forti ribassi, invece, si abbattono  su Nike, che continua la seduta con -1,22%.

Preda dei venditori General Electric, con un decremento dell’1,07%.

Giornata fiacca per American Express, che segna un calo dello 0,62%.

Piccola perdita per United Technologies, che scambia con un -0,58%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Wynn Resorts (+7,41%), Ebay (+2,81%), Biomarin Pharmaceutical (+2,61%) e Netflix (+2,53%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Ulta Beauty, che ottiene -4,23%.

Lettera su Symantec, che registra un importante calo del 3,16%.

Si concentrano le vendite su Ctrip.Com International, che soffre un calo dell’1,89%.

Vendite su Jd.Com, che registra un ribasso dell’1,88%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street si rafforza dopo l’accordo per lo stop allo shu...