Wall Street si prepara a consolidare i guadagni della vigilia

(Teleborsa) – Segno più per i futures sui principali indici statunitensi, ad indicare un avvio in verde per Wall Street.

Ieri la Borsa più grande del mondo è riuscita a chiudere in rialzo per la seconda sessione consecutiva dopo il peggior inizio anno di sempre, seppure in un clima incerto e con elevata volatilità.

A favorire il rimbalzo i positivi dati sull’export cinese e la ripresa delle quotazioni del greggio, sostenuta anche dalla convocazione di un vertice straordinario da parte dell’OPEC.

Vuota l’agenda macroeconomica odierna con l’attenzione degli investitori concentrata sul Beige Book di questa sera, sui discorsi di alcuni banchieri della Federal Reserve e sulla stagione delle trimestrali iniziata lunedì con i conti a due colori di Alcoa.

A meno di un’ora dall’opening bell il derivato sull’S&P500 avanza dello 0,65% a 1.937 punti, quello sul Nasdaq guadagna invece lo 0,79% a 4.347 punti.

Wall Street si prepara a consolidare i guadagni della vigilia