Wall Street si porta in rialzo e festeggia il Job Report

(Teleborsa) – Wall Street prosegue la sedurta in rialzo, dopo aver invertito rotta nel corso dle pomeriggio, in seguito ad una serie di confortanti dati macroeconomici. 

I dati sul mercato del lavoro USA sono risultati molto positivi: gli occupati sono cresciuti più delle attese di 215 mila unità, nonostante l’aumento del tasso di disoccupazione al 5%, il tasso di partecipazione al lavoro è balzato ai massimi da due anni e sono risaliti anche i salari medi orari. 

Il dato in realtà aveva fatto balzare inizialmente i tassi sui Tresury USA, che scontavano maggiori probabilità di un altro rialzo dei tassi della Fed, nonostante la cautela recentemente espressa dal suo Presidente Janet Yellen. Poi, il mercato ha ridimensionato questa aspettativa. 

Buoni anche i dati sul manifatturiero e sulla fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan, che confermano la ripresa in atto dell’economia americana. 

A New York, il Dow Jones prosegue in rialzo dello 0,41%; sulla stessa linea l’indice S&P-500, che si porta a 2.067 punti(+0,5%). Sale il Nasdaq 100 (+0,79%).

Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per i comparti Sanitario (+1,00%), Beni di consumo primario (+0,77%) e Finanziari (+0,67%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si sono manifestati nel comparto Energia, che ha riportato una flessione di -1,36%.

Al top tra i giganti di Wall Street vi sono i finanziari: Visa (+1,56%), Goldman Sachs (+1,39%) e JP Morgan (+1,35%).

In denaro anche Procter & Gamble (+1,22%).

La peggiore performance è quella dei petroliferi, in scia al ribasso del petrolio: Chevron segna un -1,04% ed Exxon Mobil un calo dello 0,77%.

Piccola perdita per American Express, che chiude con un -0,62%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street si porta in rialzo e festeggia il Job Report