Wall Street rimane al palo in avvio giornata

(Teleborsa) – Opening bell senza verve per Wall Street.

In una giornata scarna di dati macroeconomici, in cui sarà svelato il solo dato sulle scorte e vendite all’ingrosso di marzo, gli investitori rimangono concentrati sulla earnings season. Molte le società che hanno dato i conti. Occhi puntati anche su Apple . Ieri, 8 maggio, le azioni della mela morsa hanno fatto segnare un nuovo record facendo giungere per la prima volta il Gruppo a 800 miliardi di dollari di capitalizzazione.

Tra gli indici a stelle e strisce, il Dow Jones  si attesta sui valori della vigilia a 21.017,42 punti. Sulla stessa linea, giornata senza infamia e senza lode per lo S&P-500 che rimane a 2.400,42 punti. In frazionale progresso il Nasdaq 100 (+0,26%). Gli indici S&P 500 e Nasdaq hanno toccato massimi record.

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Apple (+1,08%) e Wal-Mart (+0,64%). I più forti ribassi, invece, si abbattono su Walt Disney, che avvia la seduta con -0,93%.

Verizon Communication è stabile, riportando un misero -0,15%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Liberty Interactive (+7,00%), Marriott International (+5,04%), Henry Schein (+2,44%) e Ctrip.Com International (+1,88%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Discovery Communications (-4,88%).

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street rimane al palo in avvio giornata